venerdì 5 dicembre 2008

Gestire un database PostgreSQL mediante Eclipse

Eclipse è un ambiente di sviluppo veramente completo, che consente anche il collegamento a diverse origini dati, fra le quali database SQL. In questo articolo mostrerò come collegare un database PostgreSQL ad Eclipse, in modo che sia possibile amministrare e ispezionare i dati direttamente dall'IDE senza dover appoggiarsi a tool esterni.
Eclipse basa la sua connettività database su JDBC, e quindi è necessario aver scaricato ed installato un driver opportuno dal sito del progetto JDBC di PostgreSQL.
Supponendo di voler collegare un database di nome hrpmdb che risiede sull'host sedeldap i passi da eseguire sono i seguenti:

  1. dal menù Windows selezionare la voce Open view e quindi Others. Dalla finestra di dialogo che si apre cercare la categoria Connectivity e quindi Data source explorer.
  2. Nella nuova vista che si apre, fare click con il tasto destro del mouse sulla voce Databases e quindi selezionare New.
  3. Si apre una finestra di dialogo dalla quale selezionare il tipo di database, che ovviamente è PostgreSQL. Occorre anche dare un nome simbolico a questa connessione e una descrizione (opzionale) della connessione stessa.

  • Nella finestra successiva occorre indicare il driver JDBC da usare per la connessione. Se non si è installato ancora nessun driver, occorre cliccare sul pulsante a fianco del menù a discesca e andare a ricercare il driver da installare. In particolare nella dialog che si apre occorre andare nel tab jar list, aggiungere il file jar contenente il driver e quindi tornare al tab principale per confermare l'installazione del driver.


  • A questo punto è possibile tornare alla configurazione della connessione e impostare tutti i parametri, quali URL (che deve essere nella forma JDBC e quindi con jdbc:postgres://).

  • A questo punto la connessione compare nella view delle sorgenti di dati, ed è possibile esplorare la struttura del database a cui si è connessi.

  • E' infine possibile accedere ed editare i dati di una tabella selezionando dal menù contestuale Data->Edit e agendo sull'editor che viene aperto con il contenuto della tabella selezionata.

3 commenti:

Lorenzo Chinaglia ha detto...

Grazie mille. Guida chiarissima. (e mi salvi la vita in vista di un esame)

Lorenzo Chinaglia ha detto...

Grazie mille, guida molto semplice e chiarissima.
Spesso c'è troppa confusione, specie per chi come me cerca di introdursi nell'ambito web-apps.
Curiosità: in pratica
-Non esiste un percorso su cui è vincolante installare il driver, solo perché viene importato?
(...e quindi è Eclipse a sistemare per noi i $PATH)
-Con le normali distribuzioni, non viene già integrato da qualcha parte?
-Se sistemo il driver nel workspace, esiste un'esportazione adatta a farlo lavorare anche dopo aver lavorato su eclipse?
(pe. altro Tomcat per servlet)
Grazie.

Luca Ferrari ha detto...

@Lorenzo
il percorso del driver non è importante perché Eclipse lo ottiene dal jar inserito nella jar list. Ad ogni modo è possibile installarlo nel lib delle webapps per avere l'esportazione del driver dentro al war una volta che si fa l'esportazione. Spero sia questo a cui ti riferivi.